Ripristino delle facciate della chiesa di San Michele - Bergamo

R.C. S.r.l.
Impresa Esecutrice

Paolo Monselli
Agente Fassa Bortolo

Cascina Albarotto fa parte del comune di Romano di Lombardia, in provincia di Bergamo. Le cascine sono state costruite nel centro colonico tra la fine del ‘400 e l’inizio del ‘500. La prima notizia storica risale al 1591, in quegli anni l’Albarotto era dotato di una fornace di mattoni di proprietà di un certo Filippo di Lugano.

La piccola chiesa, assai modesta, venne edificata solo nel 1904 ed è stata dedicata all’Addolorata, anche se la devozione è tutta per San Michele. Al suo interno è presente un olio su tela rappresentante l’Arcangelo San Michele ed è opera di Girolamo Poloni (1933), mentre gli affreschi risalgono al 1961. Si presenta con due pilastrini estremi che sostengono la cornice triangolare. L’altare è in legno dipinto e presenta una piccola sacrestia con campanile.

Negli anni ’60 sono state effettuate delle opere di restauro ma negli ultimi anni, a causa del declino delle comunità agricole che la utilizzavano, la chiesetta è andata in disuso. Oggi fa parte della cascina e i suoi proprietari hanno deciso di realizzare un intervento di rinnovo delle sue facciate esterne.

I più importanti segni di degrado generati dall’azione degli agenti atmosferici erano, da una parte, l’esistenza di fessurazioni e distacchi di parti di intonaci e finitura; dall’altra parte, la presenza di patine biologiche quali muschi e funghi. È stata preliminarmente effettuata un’operazione di pulizia delle superfici murali mediante detergenti al fine di rimuovere le macchie e i depositi presenti, e successivamente è stato realizzato un accurato idrolavaggio con acqua pulita ad alta pressione. Infine sono state rimosse le porzioni di intonaco di fondo ammalorato, distaccato o inconsistente.

L’intera superficie esterna è stata successivamente trattata con FASSA K-OVER PLUS 3.30, il rasante ed intonaco di compensazione fibrorinforzato per la regolarizzazione ed il restauro di superfici interne ed esterne. Il prodotto va applicato in unico strato sino a spessori di 30 mm. Dopo aver effettuato un accurato ciclo di rasatura armata protettiva, sulla superficie risultante è stato realizzato un rivestimento con RX 561, prodotto a base di leganti acril-silossanici e protetto dallo sviluppo di un ampio spettro di specie di alghe e muffe. Il rivestimento è stato preceduto dall’applicazione del relativo fondo di ancoraggio pigmentato FX 526.

Gallery
  • FASSA K-OVER FACCIATE CHIESA SAN MICHELE 01
  • FASSA K-OVER FACCIATE CHIESA SAN MICHELE 02
  • FASSA K-OVER FACCIATE CHIESA SAN MICHELE 03
  • FASSA K-OVER FACCIATE CHIESA SAN MICHELE 04
  • FASSA K-OVER FACCIATE CHIESA SAN MICHELE 05
  • FASSA K-OVER FACCIATE CHIESA SAN MICHELE 06
  • FASSA K-OVER FACCIATE CHIESA SAN MICHELE 07
  • FASSA K-OVER FACCIATE CHIESA SAN MICHELE 08
Sistemi collegati