Palazzo Corradi dell’Acqua

GFR Architettura
Arch. Giovanna Franco Repellini

Progettista

Belloni Impresa Edile S.r.l.
Impresa Esecutrice

Al momento del sopralluogo, effettuato dal personale dell’Assistenza Tecnica Fassa Bortolo, le facciate interne dei cortili si presentavano con intonaci cementizi tradizionali finiti con stabilitura e tinteggiati con una pittura vinilica o acrilica. In certe zone si registrava la mancata adesione degli intonaci sul paramento murario ed esfoliazione parziale delle pitture.

Per questi motivi è stato deciso assieme alla progettazione un ciclo di ripristino mediante rasatura delle facciate interne. L’intervento è consistito nell’accurata asportazione degli strati di pitture e finitura fino al raggiungimento dell’intonaco sottostante. A maturazione avvenuta, su tutta la superficie dei cortili interni è stata successivamente applicata FINITURA 750. Il prodotto è stato applicato in due mani, fresco su fresco, interponendo la rete di armatura alcali-resistente FASSANET 160 tra la prima e seconda mano.

Infine, per concludere il ciclo, è stata realizzata la tinteggiatura decorativa e protettiva scegliendo due prodotti a base di silicati del SISTEMA COLORE FASSA BORTOLO: FASSIL F 328 e FASSIL P 313, fondo ancorante e finitura rispettivamente.

 

 

Gallery
  • FASSA_PALAZZO_MILANO_FINITURE_RIPRISTINO_01
  • FASSA_PALAZZO_MILANO_FINITURE_RIPRISTINO_02
  • FASSA_PALAZZO_MILANO_FINITURE_RIPRISTINO_03
  • FASSA_PALAZZO_MILANO_FINITURE_RIPRISTINO_04
  • FASSA_PALAZZO_MILANO_FINITURE_RIPRISTINO_05
  • FASSA_PALAZZO_MILANO_FINITURE_RIPRISTINO_06
  • FASSA_PALAZZO_MILANO_FINITURE_RIPRISTINO_07
  • FASSA_PALAZZO_MILANO_FINITURE_RIPRISTINO_08