Fassa per la cultura

Immagine

Un’azienda
che costruisce
cultura

Fassa crede da sempre nella valorizzazione culturale e nel rispetto ambientale. Un impegno confermato dalle tante iniziative promosse dall’azienda, come il Premio Internazionale Architettura Sostenibile e il Premio Internazionale Domus Restauro e Conservazione, entrambi in collaborazione con la Facoltà di Architettura dell’Università di Ferrara. A queste attività si aggiunge una tradizione di successo nel settore del mecenatismo, che ha portato nel corso degli anni al restauro degli affreschi del Palazzo dei Trecento, a quello delle pitture murali di alcune botteghe in Via dell’Abbondanza a Pompei, in collaborazione con la locale Soprintendenza Archeologica e con la Facoltà di Architettura dell’Università di Ferrara, oltre alla partnership con il Comune di Venezia dal 2006 al 2010. Prestigioso soprattutto il contributo di Fassa Bortolo al restauro di alcuni gessi di Antonio Canova, in particolare quello della Danzatrice con i cembali. L’azienda ha infatti sostenuto il grande progetto congiunto tra la Fondazione Canova di Possagno (TV) e il Museo Boden di Berlino: un’operazione di “reverse engineering” che ha riportato la Danzatrice al suo splendore.

Premio Domus Restauro
Premio Architettura Sostenibile
Comunicato stampa Restauro Canova