Castello di Ugento

Studio Associato di Architettura Carafa e Guadagno CGA
Studio di Progettazione

Il Castello di Ugento è uno dei più maestosi della zona di Otranto, sviluppandosi su un lotto di quasi 5000 m2 e occupando una superficie di circa 4500 m2 in due piani. Sorge sulla cima di un colle, e per anni ha dominato e protetto le terre che si estendono al di sotto di esso. Il castello appartiene alla famiglia d’Amore dal 1643, che lo acquistò quando aveva ormai dismesso la sua funzione difensiva. La struttura ha infatti cambiato funzione in epoca barocca, diventando un palazzo nobiliare sfarzoso, con soffitti affrescati e ricche decorazioni. Negli anni però questa elegante residenza è caduta in cattivo stato, fino al 2013 quando alcuni discendenti della famiglia d’Amore hanno deciso di rimetterlo in ordine avviando un massiccio progetto di recupero e restauro.

Del maniero originale è stata conservata la struttura monumentale, mentre all’interno sono stati restaurati i muri in pietra e le volte, gli affreschi e gli scaloni. L’intero castello si presenta con una struttura di tufo locale e si dispone su un’ampia superficie rettangolare.

Lo stato di conservazione in cui versava il castello era pessimo: le facciate esterne, realizzate quasi completamente con tufo a facciavista si presentavano in uno stato avanzato di degrado, dovuto soprattutto all’azione degli agenti atmosferici e alla totale mancanza di manutenzione. Le pareti erano coperte da depositi superficiali ed interessate da fenomeni di erosione, con alcune zone che presentavano mancanza di materiale.
Internamente gli stucchi si presentavano molto degradati, in quanto interessati da diffuse infiltrazioni di umidità provenienti dalle coperture.

Per intervenire sono stati scelti i prodotti Fassa Bortolo della Linea EX NOVO Bio-Restauro Storico, che comprende prodotti a base di calce idraulica naturale NHL, pensata per interventi di restauro e recupero di pareti compromesse dall’umidità e particolarmente adatta per edifici di carattere storico, come il Castello di Ugento, in quanto compatibili con i materiali e le tecniche costruttive del patrimonio edilizio esistente, perchè realizzati con la pregiata calce idraulica naturale. 

La rigenerazione di tutti gli intonaci è stata eseguita con INTONACO 700, bio-intonaco di fondo a base di calce idraulica naturale NHL 3,5, polvere di marmo e sabbie calcaree classificate. 

Gallery
  • FASSA RESTAURO STORICO PREMIO DOMUS INTONACO 700 EX NOVO
  • FASSA RESTAURO STORICO PREMIO DOMUS INTONACO 700 EX NOVO
  • FASSA RESTAURO STORICO PREMIO DOMUS INTONACO 700 EX NOVO
  • FASSA RESTAURO STORICO PREMIO DOMUS INTONACO 700 EX NOVO
Prodotti utilizzati
Sistemi collegati