Chiesa Parrocchiale "S. Maria B. V. Assunta"

Impresa esecutrice: Edilaustoni di Caprino B.sco (BG)
Progettista e Direttore Lavori: Arch. Marco Bertelli (LC)

Progetto approvato dalla Soprintendenza dei Beni Architettonici

La costruzione di questo edificio risale all'alto medioevo: probabilmente fu edificata sulle fondamenta di una struttura precedente, utilizzata per culti pagani di origine longobarda. E' del 1143 il primo documento ad attestarne l'esistenza: si tratta della bolla di Papa Celestino II che la annovera tra le chiese soggette alla giurisdizione ecclesiastica monzese.

Vista la reale situazione di degrado del manto di copertura e la presenza del fibrocemento contenete amianto, si è provveduto alla completa sostituzione rimuovendo e smaltendo le lastre secondo le procedure di legge. Per le facciate, specifiche indagini degli intonaci e delle murature hanno evidenziato un'alta percentuale di umidità fino a circa 1,5 metri dal piano di campagna, e la formazione di sali interstiziali negli intonaci, con presenza di rigonfiamenti e disgregazioni.

A seguito della situazione rilevata, sono stati attuati interventi di risanamento degli intonaci di tutte le facciate con l'ausilio di specifici prodotti della Linea Restauro EX NOVO, con elevate proprietà traspiranti, che favoriscono la naturale evaporazione dell'umidità risalente per capillarità, evitando la formazione di sali interstiziali. In particolare sono stati utilizzati la bio-malta di allettamento 770, il bio-rinzaffo 720, il bio-intonaco macroporoso 717 e il bio-intonaco di finitura 750: prodotti specifici per il risanamento di murature umide.

Gallery
  • Immagine 01
  • Immagine 02
  • Immagine 03